Home

Domenica 28 giugno il Comitato Fuochi Santa Maria ha organizzato una gita a Cenova di Rezzo (IM) e Toirano (SV) per ammirare altre due statue dell’Assunta, “gemelle” di quelle custodite in parrocchia ed a Villa Viani. Le comunità già gemellate di Santa Maria del Campo e di Villa Viani di Pontedassio (IM) si sono ritrovate a Cenova di Rezzo accolti calorosamente dalla popolazione capeggiata dal Sindaco e dal Parroco. La visita del museo dei lapicidi e del laboratorio di Nadia – artista tuttora in attività – ha aperto al meglio la giornata.

La messa in musica, in una cornice floreale straordinaria, ha unito tutti i fedeli provenienti dalle tre località in un momento di preghiera e gioia ai piedi della statua dell’Assunta, datata 1845, la più vecchia della “serie”. In seguito lo scambio dei doni ed un buffet comunitario hanno chiuso al meglio la prima parte della giornata che per i campesi è proseguita con la visita della chiesa di San Martino di Tours a Toirano dove è custodita la quarta statua “gemella”.

Terminata la visita in chiesa, è stata la volta del molto apprezzato museo Etnografico della Val Varatella. Antichi strumenti da lavoro e non solo sono stati mostrati agli stupefatti visitatori che hanno sottolineato come nelle due località visitate vi sia l’abilità di valorizzare al meglio quanto ereditato dalle precedenti generazioni.

N.S. Assunta - Cenova (IM) N.S. Assunta - Toirano (SV)

Al momento non resta che andare a visitare la quinta “gemella” che si trova a Mongiardino, in provincia di Alessandria. In questi termini la mente degli organizzatori è già rivolta al 2016...