^Torna Su
foto1 foto2 foto3 foto4 foto5

Cerca nel sito

3B Meteo

Liturgia del giorno

Orario delle S. Messe

Appuntamenti in Parrocchia

Confessioni e colloqui

Santa Maria su Facebook

  
  

Home

In questi giorni è in distribuzione presso le famiglie di Santa Maria del Campo e San Martino di Noceto il giornalino "Camminiamo Insieme" che raccoglie, in occasione delle feste patronali, una sintesi dei momenti di vita comunitaria più importanti delle nostre comunità di un'intero anno.

La pubblicazione, di 24 pagine, è la naturale evoluzione di quella analoga già realizzata negli anni scorsi per la sola Santa Maria ed stata realizzata con i dati raccolti negli archivi parrocchiali e, soprattutto, con i contributi scritti da diversi parrocchiani delle due comunità.

Chi non non avesse ricevuto a domicilio il giornalino ne può ritirare copia nelle chiese parrocchiali.

Nel seguito il saluto di Don Davide Sacco che apre "Camminiamo Insieme"

Cari parrocchiani, colgo l’occasione di questo spazio, per proporvi una breve riflessione sul significato della vita comunitaria, nel senso più ampio del termine.  Vi siete mai chiesti il “perché profondo” dell’ esistenza della famiglia e, di riflesso, delle esperienze di vita comune?

Ho riflettuto e sono arrivato a questa conclusione: agli occhi di Dio vi è una differenza rilevante tra il bene fatto stando soli e quello realizzato assieme. Difatti, due o tre persone che operano il bene singolarmente, o solitariamente, non sono in grado di raggiungere il livello spirituale di coloro che operano la medesima cosa comunitariamente.

Premesso ciò, la famiglia cristiana è il luogo privilegiato in cui avviene il miracolo della “moltiplicazione del bene”, operato da ogni singolo componente. Ogni suo membro, difatti diviene strumento che permette all’amore di Dio di circolare e diffondersi, in modo da toccare partendo dai vicini, anche persone lontane. Certamente da un lato ci possono essere maggiori difficoltà iniziali, nel fare le cose assieme: bisogna accordarsi, dialogare con pazienza, essere aperti ad accogliere il pensiero degli altri senza voler a tutti i costi impuntarsi sulla propria posizione.

Ognuno infondo ha il suo carattere, i suoi ritmi e il suo modo di vedere le cose. Per questo qualcuno, dall’esterno, potrebbe sentenziare che sia meglio fare le cose stando soli, perché si procede più spediti e s’impiega apparentemente meno tempo. In realtà si tratta di un’illusione! La dinamica dello spirito è ben diversa. Ciò che è fatto assieme, vale molto di più agli occhi di Dio e la resa finale non è paragonabile a quello realizzato singolarmente.

Da quanto detto, mi auguro che per ciascuno possa rafforzarsi la consapevolezza e il desiderio nel ritrovarsi per fare le cose in modo condiviso. In una parrocchia sono davvero variegati, gli ambiti in cui è possibile applicare questa dimensione comunitaria. Un’ èquipe di lavoro il Consiglio Pastorale, il Consiglio degli Affari Economici,  i comitati, associazioni ecc.

La recente esperienza dei campi estivi con la parrocchia di S. Pietro, va anche intesa come forma di condivisione e comunione, al punto da suggerirsi a metodo di lavoro pastorale.

Ognuno dà il suo apporto, piccolo o grande che sia e soprattutto può esprimere liberamente la sua opinione. Alla fine però è la comunione ciò che conta, perché consente di camminare, o meglio di marciare assieme per arrivare più spediti e sicuri verso la mèta.

La S. Famiglia di Nazaret, vero esempio di comunione, ci chiama a santità, attraverso varie esperienze e forme di vita comune, siano esse familiari o parrocchiali.

A ciascuno auguro un buona festa Patronale e buon cammino comunitario nella Chiesa, che è la più grande famiglia del mondo.

        

       

pasqua-2019-riti-e-celebrazioni Le parrocchie di Santa Maria del Campo e San Martino di Noceto arriveranno alla celebrazione dell Santa Pasqua attraverso un'articolato programma di riti e...
via-crucis-delle-confraternite-2019  Il Priorato Diocesano delle Confraternite e la Confraternita di Santa Caterina organizzano a Sestri Levante per venerdì 12 aprile 2018 la Via Crucis Diocesana...
bendizione-delle-famiglie-2019 Da dai primi giorni di marzo è inziata, con partenza da via Quierolo, la benedizione delle case della parrocchia. La visita di Don Davide Sacco sarà...
bomboniere-solidali  Da oggi tramite un gruppo di volontari delle parrocchie di San Martino e Santa Maria esiste la possibilità di creare bomboniere solidali per battesimi, prime...
la-nuova-area-ludico-sportiva Nella primavera del 2018 è stato presentato alla comunità di S. Maria del Campo il progetto, realizzato e donato dall'architetto Stefano Tassara, per la...
calendario-2019 In questi giorni si è concretizzata, con la diffusione del calendario 2019, una delle tante iniziative della Parrocchia di Santa Maria del Campo nate per...
guardaroba-a-s-maria-del-campo Vestiti, cappotti,  pantaloni, vestitini per bambini che non si adoperano più possono essere conferiti al "Guardaroba" in funzione presso l'ex-asilo parrocchiale...
nuovo-orario-delle-s-messe Dai primi giorni di maggio è in vigore il nuovo orario delle Sante Messe per le Parrocchie di Santa Maria del Campo e San Martino di Noceto. La modifica  più...
donacibo Riprendendo ed ampliando un iniziativa partita con la Quaresima dello scorso anno e tuttora in corso, la Parrocchia di Santa Maria invita a tutti a donare generi...
.....clicca sul titolo per continuare a leggere la notizia.

 

 

Archivio "Notizie dalla Parrocchia"

Powered by mod LCA

 

  • Pasqua: il Risorto ci invita ad elevare il pensiero, oltre agli interessi terreni

    CHIAVARI – “Elevate i vostri pensieri, sappiate guardare la vostra vita nella luce di Dio” l’invito di Mons. Alberto Tanasini pronunciato nell’omelia della domenica di Pasqua. Il vescovo, durante la celebrazione nella Cattedrale di N. S. dell’Orto a Chiavari, cita...

  • Via Crucis: La Chiesa che soffre, ha bisogno dell’unguento delle donne

    DIOCESI – Il silenzio della notte è interrotto da letture, brevi preghiere e qualche canto, intonato nelle varie tappe del percorso. Il corteo si snoda dietro al legno della croce che si erge verso il cielo rischiarato dalla luna. Sono...

  • Venerdì Santo: la redenzione si basa sulla solidarietà

    DIOCESI – La storia di redenzione che si compie con la Passione e Morte in croce di Gesù, si basa sulla solidarietà. Il primo spunto di riflessione pronunciato da Mons. Tanasini durante il rito In Passione domini presieduto in Cattedrale a...

  • Via Crucis dell’Azione Cattolica Ragazzi

    CHIAVARI – E’ un messaggio specifico quello che il vescovo Alberto Tanasini formula ai bambini, ragazzi e giovani radunati nella Chiesa di Sant’Antonio a Chiavari al termine della Via Crucis dell’azione cattolica. L’invito a sconfiggere ogni forma di violenza, a...

  • Giovedì Santo: non trascurare l’Eucaristia

    CHIAVARI – “Trascurare l’Eucaristia vuol dire trascurare il dono di Dio per noi”. È il monito che il Vescovo esprime nella Messa in Coena Domini presieduta in Cattedrale. L’invito di Mons. Tanasini è a non ridurre la celebrazione della Pasqua...

  • Santa Messa crismale e rinnovo delle promesse sacerdotali

    DIOCESI – A Maria, donna del sì a Cristo, il vescovo Alberto Tanasini, ha affidato il rinnovo delle promesse sacerdotali del presbiterio diocesano. Non un atto formale, ha spiegato Mons. Tanasini durante il rito della Santa Messa crismale. L’intento che...

  • Giornata diocesana giovani, riflettendo sul verbo “accogliere”

    DIOCESI – Cosa significa “accogliere”? I giovani della nostra Diocesi, riuniti a Sestri levante per la giornata diocesana loro dedicata, lo hanno chiesto ai passanti. Si sono buttati fra la gente e hanno realizzato delle mini interviste. Una modalità nuova per...

  • Domenica delle Palme: non un rito, ma un evento

    DIOCESI – Il ramoscello d’ulivo e la palma benedetta non sono un amuleto da portare nelle nostre case, ma il ricordo di un fatto realmente accaduto e, ancor più, della passione e morte del Figlio di Dio. Mons. Alberto Tanasini...

  • Giornata diocesana dei ministranti

    DIOCESI – E’ stata posticipata la festa annuale dei ministranti della Diocesi di Chiavari: il tradizionale appuntamento, aperto a tutti i chierichetti, si svolgeva di solito il 25 aprile. Quest’anno, invece, la festa è stata spostata a mercoledì primo maggio. Il...

  • I riti della Settimana Santa in Cattedrale

    CHIAVARI – Con il rito della benedizione delle Palme e dei ramoscelli di ulivo si apre la settimana santa, tempo forte di preghiera e di riconciliazione in attesa della Pasqua. Il vescovo Alberto Tanasini presiederà nella Cattedrale di Chiavari tutti...

Webcam sul Monte Orsena

(immagine aggiornata ogni 5 minuti)

Video Gallery Youtube

Nel nostro canale YouTube che ha già superato il traguardo dei 100 video, sono racchiusi alcuni filmati in cui si possono rivivere indimenticabili momenti che hanno fatto la storia della nostra Santa Maria. Il video girato nel 1957 che documenta la realizzazione delle nuove campane ne è un esempio, troviamo la festa dell'Assunta negli anni 60', l'arrivo del Quadretto di N.S. di Montallegro nel giugno 2007 e tanti altri ancora. Il video più visto è quello relativo alla visita del Cardinale Giuseppe Siri al Santuario di N.S. di Caravaggio avvenuta in occasione della festa il 19 giugno 1988.

 

Dove siamo

 

 

   

info@santamariadelcampo.it

Telefono della Parrocchia: 0185 / 17 55 542

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Copyright © 2014. Santa Maria del Campo - Rapallo Rights Reserved.