^Torna Su
foto1 foto2 foto3 foto4 foto5

Cerca nel sito

Inaugurazione restauri (Agosto 2012)

Relazione del Presidente Giannni Macchiavello

Dopo poco più di due anni dall'incendio che ha completamente distrutto la sacrestia e ha arrecato ingenti danni alla nostra chiesa parrocchiale, il 12 agosto 2012 con una Solenne cerimonia sono stati presentati e inaugurati i lavori di restauro fin qui eseguiti, circa 80% del totale degli impegni programmati dalla nostra associazione.

È stata, quella del 12 agosto, una giornata veramente felice per i parrocchiani di Santa Maria, ma anche per tutti coloro che hanno partecipato alla cerimonia o che hanno visto i lavori durante i quattro giorni di festa in occasione dell'Assunta. Mi sento in dovere di ringraziare per la presenza e l'aiuto dataci il nostro Vescovo Mons. Alberto Tanasini, il Sindaco di Rapallo Giorgio Costa, la dottoressa Angela Acordon e l'architetto Francesca Passano in rappresentanza della sopraintendenza della Regione Liguria e responsabili del procedimento per i lavori effettuati nella nostra chiesa, il dottor Pierluigi Vinai in rappresentanza della Fondazione Carige che ha concesso un contributo di 70.000 €, la Fondazione Cattolica Assicurazioni che ha elargito un contributo di 12.250 € per il restauro della statua dedicata a N.S. di Caravaggio, e voglio ancora ringraziare tutti coloro che ci sono stati a fianco in questo difficile periodo e mi riferisco a tutte le aziende, privati cittadini, associazioni e comitati, primo fra tutti il Comitato Festeggiamenti S. Maria che è sempre al fianco della nostra Associazione e che è stato di fondamentale aiuto nella realizzazione di molte nostre iniziative.

I lavori di restauro sono stati divisi in due filoni, la prima parte di cui si è presa carico direttamente la nostra parrocchia è consistita nel ripristino della sacrestia distrutta quasi completamente dall'incendio con il rifacimento del tetto dei muri perimetrali e del pavimento; della lucidatura del pavimento della chiesa, dell'impianto elettrico e dell'impianto di elettrificazione delle campane completamente rimessi a nuovo; i costi di quanto appena elencato sono stati sostenuti grazie al contributo di 25.000 € proveniente dalla curia che ha attinto dai fondi del 8 x 1000 e dal comune di Rapallo guidato dalla giunta del Sindaco Mentore Campodonico, che pochi giorni dopo l'incendio a stanziato per i lavori 20.000 € e ancora grazie al sostegni di tante persone parrocchiani e non, che nonostante il periodo difficile in cui si trova l'intero paese sono state molto generose. Un caloroso grazie alla ditta di Gian Pietro Picasso che ha donato la centralina computerizzata per il suono programmato delle nostre 12 campane.

Degli altri interventi che interessavano in modo particolare i beni architettonici, storico e artistici della nostra chiesa si è fatta completamente carico la nostra Associazione.

Cosa è stato fatto……

il primo anno dopo l'incendio è servito a far nascere l'Associazione Santa Maria del Campo - Cultura - Arte e Tradizione, ottenere i riconoscimenti necessari per operare e poter così ottenere le varie autorizzazioni per i lavori di restauro. Dopo la festa dell'Assunta 2011 si è iniziato con lo smontaggio dei preziosi mobili che si sono salvati nella sacrestia, che sono stati portati nel laboratorio di restauro di Emanuele Calzolari e Gabriele Garbarino a Santa Margherita Ligure.

I mobili sono stati magnificamente restaurati e fanno bella mostra di se in sacrestia il più antico e prezioso è stato ricollocato al suo posto come la scrivania, entrambi del 1700 e nella così detta vecchia sacrestia anch'essa rimessa a nuovo è stato posto l'armadio porta paliotti.

Anche la Statua lignea raffigurante l'immagine di N.S. di Caravaggio e della Beata Giannetta opera dello scultore sanmarinese Antonio Canepa è stata consegnata al laboratorio di restauro della signora Giustina Adreveno di San salvatore di Cogorno, il restauro è stato finanziato grazie al contributo della Fondazione Cattolica Assicurazioni, la statua è stata riconsegnata in tempo per la festa dedicata a N.S. di Caravaggio che si svolge ogni anno nella nostra comunità l'ultima domenica del mese di maggio, il nostro parroco Don Luciano ha benedetto la statua che è stata portata in processione come da tradizione.

Sempre nella primavera del 2011 grazie all'intervento della Regione Liguria è stato consegnato per il restauro il quadro dedicato a N.S. del Rosario che verrà risanato dal Laboratorio Ligure di Restauro.

I primi di settembre abbiamo iniziato a punteggiare il presbiterio, la ditta incaricata per questo lavoro è stata EDIL 2000, che nel giro di pochi giorni ha permesso ai restauratori della ditta STUDIUM di Matteo Caropreso e Caterina Anastasio di poter iniziare a lavorare. Siamo davvero molto riconoscenti nei confronti di Matteo e Caterina e ai loro due giovani collaboratori Luca e Chiara per il lavoro eseguito con grande professionalità che ha riportato in tutto il suo splendore la nostra chiesa. Per gli stucchi e le indorature necessarie Matteo e Caterina si sono avvalsi della collaborazione della ditta del sig. Pozzo Luigi che ha provveduto nell'accurata indoratura di alcune parti rovinate dal tempo e dalle infiltrazioni di acqua.

I lavori sono proceduti senza grossi problemi e rispettando i tempi prefissati dalle ditte e prima del Santo natale 2011 il presbiterio si poteva ritenere pressoché terminato, la punteggiature è stata così trasferita nelle prime settimane del mese di gennaio nella navata. I mesi sono trascorsi velocemente e i lavori sono proceduti secondo la tabella prefissata arrivando così al mese di luglio, in quelle settimane si sono tolte le impalcature, lucidati i pavimenti, gli altari, ricollocati al loro posto i 13 lampadari completamente ripuliti e rimessi a nuovo nel "lab-Oratorio" della nostra Arciconfraternita N.S. del Suffragio grazie al lavoro di alcuni ragazzi che si sono impegnati seriamente e con grande professionalità; sono stati ricollocati al loro posto i candelabri anch'essi ripuliti, le statue e tutti gli altri arredi sacri.
Questa è una breve ricostruzione delle tappe percorse sino ad oggi e che hanno portato la chiesa di Santa Maria del Campo al suo originale splendore.


Ma…..cosa rimane ancora da fare?

" La venerata Statua di N. S. Assunta, che il 5 settembre 2012 è stata consegnata al Centro Artigianale Restauri di Albissola Marina e che verrà completamente restaurata, il costo del lavoro è sostenuto interamente dal Comitato Festeggiamenti S. Maria.
" Quadro rappresentante la crocifissione situato sul lato sinistro dell'altar maggiore.
" Quadro rappresentante l'ascensione che si trova sul lato destro dell'altar maggiore.
" Stendardo
Come si può vedere i lavori programmati sono per la maggior parte eseguiti, voglio ringraziare ancora una volta a nome mio e di tutta l'Associazione tutti coloro che sono stati al nostro fianco e che ci hanno permesso in così poco tempo di raggiungere questo bellissimo traguardo. Grazie!!!

Continuate a sostenerci nel nostro lavoro e nelle prossime iniziative che serviranno per pagare i lavori.


Il Presidente
Gianni Macchiavello

BANCO POPOLARE SOCIETA COOPERATIVA

COORDINATE BANCARIE IBAN:

IT07P0503432111000000000688

Il servizio video realizzato da teleradiopace in occasione dell'inaugurazione

Guarda il video

Copyright © 2014. Santa Maria del Campo - Rapallo Rights Reserved.