^Torna Su
foto1 foto2 foto3 foto4 foto5

Cerca nel sito

L'Arciconfratenita del Suffragio

Parrocchia di Santa Maria del Campo
Arciconfraternita N.S. del Suffragio

Fondata nel 1604

A Santa Maria del Campo, sul poggio nelle vicinanze della Chiesa Parrocchiale si trova l’Oratorio dedicato alla Natività di Maria Vergine, e sede dall’Arciconfraternita di N.S. del Suffragio.L’Arciconfraternita fu riconosciuta dalla Curia Romana il 7 dicembre 1604 come risulta dallo statuto conservato con tanta cura.Il 12 maggio 1617 Monsignor Domenico De Marini, Arcivescovo di Genova accolse una delegazione di parrocchiani di Santa Maria ai quali concesse la facoltà di costruire un oratorio.

L’Oratorio fu costruito nel 1618 probabilmente sulle fondamenta di un primitivo oratorio datato 1300, infatti la diversità dei nomi dati all’Oratorio e alla Confraternita confermerebbe la tesi che in un primo tempo venne costruito e dedicato alla Natività di Maria e in un secondo tempo, nel 1618, ricostruito per la Confraternita di N.S. del Suffragio. L’Oratorio è ad un’unica navata con l’altare centrale dietro al quale si trova un dipinto raffigurante un confratello che sotto la protezione di N.S. del Suffragio getta acqua sulle anime del purgatorio nell’intento di purificarle. Il dipinto fu restaurato nel 1905 dal pittore Luigi Antonio Torniene.

L’arciconfraternita, che conta all’incirca seicento iscritti è parte integrante della parrocchia, partecipa attivamente durante il corso dell’anno a diversi appuntamenti ed è sempre presente quando un confratello o consorella tornano alla casa del padre, partecipando in raccoglimento e preghiera ai funerali.Sono sempre presenti alle processioni parrocchiali, indossando “cappa” e “tabarro”, antichi vestiti di grande valore storico e portando sempre le “Argentine” che sono antiche icone in argento. Insieme alla parrocchia partecipano ogni anno al pellegrinaggio al Santuario di Montallegro.

La festa

La seconda domenica di settembre viene festeggiata la Natività di Maria, questo appuntamento è preceduto da una “novena” di preghiera che viene sempre celebrata ogni sera e sono sempre molti i parrocchiani che salgono ogni sera all’oratorio per partecipare alla S. Messa. Il giorno della festa vengono celebrate due funzioni, una alle ore 8.00 e una alle ore 18.00.

Durante il pomeriggio vengono preparate le deliziose focaccette dolci e salate e si possono gustare le prelibate torte dolci preparate dalle consorelle, nel pomeriggio i bimbi possono giocare nel verde antistante l’oratorio per passare un allegro pomeriggio di divertimento e i più gradi possono assistere al concerto della banda.

Quando non esistevano le regole e norme restrittive di oggi in occasione della festistività della Natività di Maria è ststata organizzata anche una sparata di mortaletti che queste bellessime immagini ci aiutano a ricordare.

 

 

 

 

 

La nuova Strada.....
...un sogno che si è avverato!


L’anno 2006 passerà alla storia della Confraternita per la realizzazione di un piccolo tramite carrabile che renderà accessibile agli anziani e alle persone diversamente abili l’Oratorio, e renderà agevole il trasporto dei Crocifissi. Si avvera così il sogno dei nostri avi e si valorizza l’intera area adiacente l’Oratorio. Sono inoltre stati eseguiti lavori di restauro interni ed esterni e l'ultimo tassello è costituito dalla realizzazione del nuovo sagrato. L’opera autorizzata dalla Sovrintendenza per i Beni Architettonici e Monumentali della Regione Liguria è stata in parte finanziata dalla Cassa di Risparmio di Genova e Imperia, dalla provincia e in parte sostenuta con le libere offerte, la direzione con l'aiuto di tutti i confratelli si è inoltre data da fare, organizzando altre manifestazioni per raccogliere fondi con anche il prezioso aiuto del comitato festeggiamenti di Santa Maria. La direzione dell'Arciconfraternita, vuole quindi ancora una volta ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa importante opera.

Il Vescovo all'Oratorio incontra i Confratelli

Lo scorso aprile, la nostra parrocchia ha avuto l’onore di ospitare il nostro Vescovo, S. E. Alberto Tanasini, per una visita Pastorale durata un’intera settimana.
In tale occasione il Vescovo ci ha fatto dono di incontrare una folta rappresentanza degli iscritti alla nostra Arciconfraternita e di visitare per la prima volta il nostro Oratorio (giovedì 3 aprile 2008).
Questo è stato un momento di incontro molto sentito, ed è stata l’occasione per evidenziare le peculiarità delle Confraternite, la loro importanza nell’ambito della Diocesi e il lavoro delle medesime al servizio delle Comunità e delle Parrocchie che si è tramandato nei secoli da padre in figlio.
Il Vescovo nelle sue parole ci ha invitato ha continuare come Confraternita ad operare nella nostra parrocchia e ci ha ricordato che siamo parte integrante di essa.
Nel corso della visita il Vescovo ha apprezzato i lavori di restauro eseguiti negli ultimi tempi, frutto dell’appassionato impegno dei Confratelli, e si è congratulato con i due giovani Guardiani Andrea Costa e Simone Monari impeccabili nel fare gli onori di casa.
La visita Pastorale ha toccato tutti per l’amore che il Vescovo ha dimostrato verso tutti e verso ciascuna delle persone incontrate.
Al nostro Vescovo un caloroso augurio.

 

I pellegrinaggi

È dal 1996 che l’Arciconfraternita organizza ogni anno una gita - pellegrinaggio con mete ed itinerari affascinanti sotto tutti gli aspetti: religioso, culturale, turistico e, perché no, anche enogastronomico. A tutto si aggiunge il clima di serenità e amicizia dei gitanti che rende questo momento di vita comunitaria indimenticabile.

Da sempre il programma della gita è studiato per essere adatto alle persone di tutte le età.

La sistemazione in hotel di qualità e i molteplici servizi, rendono questo appuntamento imperdibile.

Qui a fianco viene riportato l’elenco dei pellegrinaggi effettuati negli anni.

anno località

1996

Padova - Venezia

1997

 

1998

Roma

1999

Avignone

2000

Assisi - Cascia

2001

Siena - Volterra - S. Giminiano

2002

S. Marino - Ravenna

2003

Tarquinia - Viterbo - Orvieto

2004

Verona - Sirmione

2005

Città di castello - Arezzo

2006

Urbino - Loreto

2007

Gubbio - Perugia

2008

Bellagio - Lago d'Orta

2009

Pitigliano - Sovana - Massa Marittima

2010

Ferrara - Comacchio

2011

Torino - Sacra di S. Michele

L'ultima gita

Il giorno 3 aprile 2011 la direzione ha organizzato la “gita dell’Oratorio” con la consueta e preziosa collaborazione dell’agenzia Velabus di Rapallo.
La gita ha avuto come meta la provincia di Torino, visitando la stupenda Sacra di San Michele e nel pomeriggio si è potuto visitare il centro del capoluogo piemontese.
La Gita dell’Oratorio che si svolge ormai da parecchi anni è sempre un appuntamento molto atteso da molte persone e non solo di S. Maria, sono innumerevoli le località che sono state visitate nel corso degli anni troppe per fare un elenco.
Certi che questo appuntamento sia l’occasione per trascorrere due giorni in amicizia, fraternità e condivisione di quei valori di fede che siamo orgogliosi di possedere e sicuri di perpetrare in futuro.
Alla prossima!!!

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright © 2014. Santa Maria del Campo - Rapallo Rights Reserved.